Quali sono le caratteristiche di una piastra con rivestimento in tormalina?

Quando pensate ai vostri capelli, cosa vi viene in mente? Quali dubbi vi  vengono? Vi siete mai chiesti quale piastra possa fare al caso vostro?  Sicuramente si. Chi di voi non ha mai acquistato una piastra per capelli? Sicuramente la maggior parte di voi la utilizza.

Spesso e volentieri, infatti, acquistiamo questi strumenti per tenere a bada i nostri capelli o semplicemente per tenerli in forma. Prima di acquistarne una bisogna fare attenzione a che cosa stiamo acquistando, però. In che senso?

Se credete che tutte le piastre siano uguali  e con le stesse caratteristiche vi sbagliate: ogni piastra ha sicuramente le propria funzionalità e le proprie caratteristiche che derivano anche dal materiale utilizzato per la loro realizzazione.  Ebbene si !

Qui di seguito, per esempio,  ci focalizzeremo su una tipologia di piastra che potrete acquistare soprattutto se avete i capelli di difficile gestione: insomma continuate a leggere e sicuramente non ve ne pentirete, ma anzi capirete se questa piastra può far per voi.

Pronti?

Il mondo della piastra dei capelli: un bel mondo variegato

Quando parliamo delle piastre per capelli, non facciamo riferimento ad un unico modello ma ad un’ampia categoria che quindi al suo interno raggruppa anche modelli e tipologie di piastre molto diverse tra di loro.

Una caratteristica per cui le piastre per capelli si distinguono è sicuramente il rivestimento e il materiale scelto e utilizzato per le piastre stesse. Si tratta di un aspetto alquanto importante proprio perché le piastre sono la parte della piastra direttamente a contatto con i capelli e che quindi andranno ad agire direttamente per la realizzazione dello styling scelto.

Nel mondo commerciale troviamo diverse piastre che quindi sono realizzate con un materiale diverso; le più comuni e frequenti sono sicuramente le piastre con un rivestimento in ceramica in quanto si tratta di un materiale molto ottimale che si riscalda velocemente e che riesce a realizzare lo styling senza danneggiare la salute dei capelli. La ceramica, però, non è l’unico materiale scelto per le piastre anzi ne sono presenti anche altri.

Uno tra questi è la tormalina: ne avete mai sentito parlare? Si tratta di un ottimo materiale con caratteristiche proprie e in parte diverse dalla ceramica, appunto. Quali sono le caratteristiche di questa tipologia di piastra?

Ecco qui i dettagli.

Piastra per capelli in tormalina: che cosa bisogna aspettarsi?

Come abbiamo accennato, la piastra per capelli in tormalina ha delle caratteristiche proprie che quindi la differenzia dalle altre che, appunto, sono realizzate con un materiale diverso.

Queste piastre sono quelle più utilizzate e, soprattutto, sono anche quelle migliori per la realizzazione di uno styling efficace. La tormalina è un minerale semi-prezioso che viene prima schiacciata e poi inserita e fusa con la ceramica utilizzata per la realizzazione delle piastre, appunto.

Quello che sicuramente rende questo materiale molto utilizzato e diffuso quando si tratta di piastre per capelli è che si tratta di un minerale di origine cristallina che genera ioni in grado di rendere i capelli molto lisci e morbidi.

Ed è proprio per questo che è il materiale prediletto quando si tratta di styling anche perché, proprio grazie all’azione degli ioni negativi, queste piastre riescono anche a combattere i capelli secchi e danneggiati. Possiamo quindi capire che si tratta di piastre molto rispettose nei confronti della salute dei nostri capelli che quindi, pur lisciandoli ottimamente, permettono di non danneggiarli come spesso accade con l’uso frequente della piastra.

Inoltre gli ioni contrastano anche l’effetto crespo ed infatti l’effetto liscio dura nel tempo, anche dopo diversi giorni dalla piega; questo risultato, inoltre, permane anche a contatto con l’ambiente esterno e con fattori come l’umidità o la pioggia che di solito rovinano lo styling.

Proprio per questo motivo, quindi, la tormalina viene molto utilizzata soprattutto nelle piastre di tipo professionale in quanto i risultati sono garantiti e soprattutto ottimali. È molto consigliata per chi ha capelli sottili o anche molto danneggiati e per chi usa costantemente la piastra proprio per via dei capelli ingestibili.

Con questa piastra direte addio ai capelli danneggiati e ruvidi.

Cosa abbiamo  detto sin’ora? Vediamolo insieme qui di seguito

Come abbiamo visto  la piastra per capelli in tormalina  è una delle migliori se si vuole realizzare uno styling efficace. La tormalina, infatti, è un minerale semi-prezioso che genera ioni in grado di rendere i capelli lisci e morbidi. Questo ci permette anche di  combattere i capelli secchi, danneggiati e l’effetto crespo. Non stupiamoci dunque se questa piastra viene utilizzata anche per un uso professionale.

Insomma sicuramente questa è una piastra che può fungere da valida alleata e in diverse circostanze:  perchè non provarla? Sicuramente non ve ne pentirete e i vostri capelli non potranno che ringraziarvi.

A volte la salute dei capelli passa dal fatto di saper scegliere lo strumento più giusto per  preservarla: questo potrebbe essere lo strumento giusto per voi!

Sono Di Pietrangelo Melania, Psicologa, appassionata della scrittura. Amo scrivere, non solo articoli di psicologia, ma anche contenuti che riguardano l’estetica e la tecnologia nel senso più ampio: mi piace scrivere in generale di elettrodomestici, prodotti di avanguardia, nel caso dei prodotti di Amazon. Credo che scrivere sia una delle cose più formative e educative che ci siano. Non solo per chi scrive, ma anche per chi legge. A patto che l’informazione sia sana e fedele alla realtà.

Back to top
menu
Scelta Piastre per Capelli